In occasione della 74esima mostra internazionale del cinema di Venezia, a noi dipendenti del design tornano in mente delle immagini che hanno fatto storia, in cui le scene sono arricchite dall'introduzione di un pezzo di design.

Questa caratteristica, nota come product placement, è vecchia quanto la storia del cinema (si pensi ai fratelli Lumiere che facevano uscire gli operai dalla loro fabbrica); nella maggior parte dei film, quando nel set si decide di piazzare un elemento d'arredo, questo diventa protagonista, trasformandolo in icona. E' questo il caso della famosa Djinn, che Stanley Kubrick inserì nell'immortale "2001 Odissea nello spazio" (1968), in cui l'esigenza di arredare il set con mobili avveniristici indirizzò la scelta verso la poltrona di Olivier Mourgue. L’innovazione di Mourgue sta nel fatto di aver rivestito di tessuto l’intera forma, battezzando così una moda che ha caratterizzato tutto il design degli anni ’60. 

La celeberrima Arco di Achille e Pier Giacomo Castiglioni è una delle più viste al cinema. Dal lussuoso living di Tony Stark, alias Iron Man, alle atmosfere più cupe di Closer e della saga di Twilight. L’opera più celebre dei fratelli del design italiano si caratterizza per le sue linee semplici che ne determinano una esemplare perfezione. L’accostamento di materiali differenti (lo stelo è in acciaio e la monolitica base in marmo) e la sua eleganza formale rendono perfetta questa lampada per tutte le ambientazioni. 

Nella serie della spia inglese, James Bond, gli inserti di design sono vari e ripetuti, oltre ad Arco nel film del 1971 si riconoscono anche le inconfondibili forme curve di Up, la poltrona di Gaetano Pesce. In Casino Royale, quando il volto di Bond cambia faccia e viene interpretato da Daniel Craig, sulle scene riconosciamo le forme decise della poltrona Barcelonaproduzione Knoll, icona storica del design. Knoll infatti la produce dal 1953 secondo le indicazioni del suo ideatore, l’architetto di origini tedesche Mies van der Rohe. Tra le forme più innovative e certamente una delle produzioni più conosciute del designer danese Arne Jacobsen, è Egg Chair. Sedia che abbiamo visto almeno in 3 pellicole: Star System dove spicca chiaramente anche nella locandina, Zoolander e, di nuovo dalla saga di James Bond, Agente 007- Al servizio di sua maestà.