Mario Bellini

Mario Bellini

Milano - IT

Architetto e designer di fama internazionale nato a Milano nel 1935 e laureatosi in architettura al politecnico di Milano nel 1959. Negli anni sessanta inizia l’attività nel campo del design, aprendo uno studio professionale. Dal 1961 al 1963 fu direttore del design alla Rinascente, la famosa e prestigiosa catena di grandi magazzini. Nel 1987 fonda la Mario Bellini Associati Srl, ora Mario Bellini Architect(s), di cui è presidente. Dal 1963 ha occupato la posizione di capo consulente design presso l’azienda Olivetti; tra i suoi progetti più famosi si ricordano le calcolatrici Divisumma 18/28 (1973) e le macchine da scrivere Praxis 35 e Praxis 45 (1981). Dal 1969 al 1971 fu presidente dell’Associazione per il Disegno Industriale e nel 1978 diventa consulente per la ricerca e il design per la nota casa automobilistica Renault. Dal 1986 al 1991 Bellini è stato direttore di Domus e dal 1979 è diventato membro del Consiglio Scientifico della sezione design per la Triennale di Milano. Ha insegnato inoltre in moltissime scuole di design, tra cui l’Istituto Superiore del Disegno Industriale di Venezia dal 1962 al 1965, la Hochschule für angewandte Kunst di Vienna tra il 1982 e 1983 e all’Accademia Domus di Milano dal 1986 al 1991. Ha partecipato come docente a seminari e conferenze in vari paesi del mondo. Appassionato d’arte, collezionista, si è inoltre dedicato all’allestimento di mostre d’arte. A Bellini sono inoltre state dedicate mostre personali. è stato premiato otto volte con il Compasso d’Oro e insignito di riconoscimenti internazionali, tra cui la Medaglia d’oro conferita dal Presidente della Repubblica Italiana per la diffusione del design e dell’architettura nel mondo (2004) e la Medaglia d’oro di Benemerenza Civica del Comune di Milano (Ambrogino d’Oro, 2011). Ha tenuto conferenze nei più importanti centri culturali del mondo ed è stato direttore della rivista Domus dal 1985 al 1991. È presente con 25 opere nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York che nel 1987 gli ha dedicato una retrospettiva personale. Numerosi gli allestimenti di mostre d’arte, design e architettura, in Italia e all’estero. Dagli anni ’80, dedicandosi intensamente all’architettura, ha realizzato – tra le tante opere – il quartiere Portello di Fiera Milano, il Centro Esposizioni di Villa Erba a Cernobbio (Como), il Tokyo Design Center in Giappone, il Natuzzi America Headquarters negli Stati Uniti, la Fiera di Essen in Germania, la National Gallery of Victoria a Melbourne, il quartier generale della Deutsche Bank a Francoforte, il complesso Verona Forum, il Museo della Storia della città di Bologna, il Dipartimento delle Arti Islamiche al Louvre di Parigi, e il nuovo Milano Convention Center, il più grande centro congressi d’Europa.

Architect and designer of international fame born in Milan in 1935 and graduated in architecture from Milan Polytechnic in 1959. In the sixties began its activity in the field of design, opening up a professional studio. From 1961 to 1963 he was director of design at the Rinascente, the famous and prestigious department store chain. In 1987 he founded the Mario Bellini Associati Srl, now Mario Bellini Architect. From 1969 to 1971 he was president of the Association for Industrial Design, and in 1978 became a consultant for the research and design for the famous car manufacturer Renault. From 1986 to 1991 he was director of Domus Bellini and from 1979 became a member of the Scientific Council of the section design for the Triennale di Milano. He also taught in many design schools, including the Higher Institute of Industrial Design in Venice from 1962 to 1965, the Hochschule für angewandte Kunst in Vienna between 1982 and 1983, and Domus Academy in Milan from 1986 to 1991. He Has taken part as a lecturer at seminars and conferences in various countries all over the world. Art lover and collector, he is also dedicated to exhibition of art. He was honored eight times with the Compasso d’Oro and honored with international awards.

Loading...